Emilio Biagini ha scritto un libro che il Centro Editoriale Valtortiano ha pubblicato. Il titolo è: Maria Valtorta, la testimone della vita di Cristo.
Genovese, Emilio Biagini è stato professore ordinario di Geografia all’Università di Cagliari. Scrittore fecondo, ha vinto prestigiosi premi per la narrativa cattolica, per la satira, per la narrativa storica. In collaborazione con la scrittrice Maria Antonietta Novara, che è sua moglie, ha già pubblicato un romanzo sui tempi ultimi, basato sulle rivelazioni a Maria Valtorta.
Il libro che stiamo presentando è un suo appassionato studio sulla vita e sugli scritti di Maria Valtorta, con il dichiarato intento di controbilanciare gli studi valtortiani che quasi sempre riguardano l’opera L’Evangelo della scrittrice mistica e non la sua persona.

Questo libro — scrive il Biagini stesso — traccia anzitutto la biografia della Valtorta, ponendo in evidenza il sublime sacrificio di lei per la salvezza delle anime; passa poi in rassegna le schiaccianti prove di autenticità de L’Evangelo stesso e ne evidenzia alcuni dei principali temi teologici e storici. Il Tesoro valtortiano è vitale in quest’epoca in cui l’anticristo avanza, tentando di distruggere la famiglia e la stessa natura dell’uomo, assai favorito dagli scandali e dall’accidia di troppi chierici, preoccupati solo d’esser graditi al mondo. Il Divino Maestro della Valtorta ci dà le armi per contrastarne l’avanzata, ed è essenziale prendere atto seriamente del Suo messaggio.

Vogliamo aggiungere una nostra considerazione. Anche se il dato della Rivelazione, ripreso dalla Seconda Lettera ai Tessalonicesi (2,3-12), ci mostra l’Anticristo in un Personaggio, nulla ci vieta di definire “anticristo” una corrente di pensiero e un sistema di vita. Oggi più che mai sono di innegabile attualità una latente ma diffusa apostasia dalla Fede e una manifesta e perfino dirompente corruzione dei costumi. Non per nulla il “tesoro valtortiano”, capace di una rinnovata e radicale evangelizzazione, ci è stato dato in questa nostra epoca.

clicca per maggiori informazioni

Bollettini